Home / CULTURA / NEWS LOCALI / News.... / SPORT / Slider News / TURISMO » A.I.C.S. FVG … Alpe Adria Ultra Trail, successo Internazionale

L’appuntamento sportivo ed enogastronomico di Ferragosto tra i sentieri di Italia, Austria e Slovenia tra scenari naturali e prodotti a Km Zero in una gara unica nel suo genere ha portato migliaia di persone a Tarvisio.

L’Alpe Adria Ultra Trail, ha confermato le aspettative di successo, radunando il Gotha della corsa di Montagna in un appuntamento unico nel suo genere nel weekend di Ferragosto con partenza e ritorno su Tarvisio, abbracciando i territori italiani, austriaci e sloveni.

Smarcati i passaporti da 10 nazioni (tra cui Ungheria, Perù ed Israele) per correre una originale Ultra Trail di montagna che è stata anche un’occasione per tuffarsi alla scoperta dei prodotti tipici locali. L’evento, realizzato grazie ai fondi Interreg Italia-Österreich, è stato organizzato, sotto l’egida A.I.C.S., dall’A.S.D. Sentierouno con all’attivo sei edizioni del festival internazionale “La Corsa della Bora”.

Tre le distanze, quattro le classifiche: 25, 63 e 137 km. Internazionale anche il podio: un ex aequo per la 137km, Alexander Rabensteiner e Gerald Fister, con Francesca Canepa prima sul podio femminile; Mauro Rasom primo sulla 60 km con Marta Ripamonti e Francesca Perrone; Luca Carrara sulla 44 km con Cecilia Pedroni insieme a Cristiana Follador, pari merito sul podio femminile. Infine, Zan Zepic primo sulla 25 km con Elena Snidero.

“Ancora una volta il Friuli Venezia Giulia si dimostra terra dedicata allo sport e dalla vocazione internazionale grazie all’organizzazione di questa manifestazione che vede a Tarvisio, in cima alle nostre Alpi Giulie, al confine con Austria e Slovenia, la partecipazione all’evento di un forte gruppo di atleti” – sottolinea l’assessore alle Attività produttive e Turismo FVG Sergio Emidio Bini – “Tre Paesi vicini e uniti in questa occasione dallo sport, sotto l’egida dell’Alpe Adria, che rappresenta per noi uno dei progetti più ambiziosi e al quale siamo più affezionati, simbolo della collaborazione, della sinergia e dell’amicizia che legano queste tre nazioni”.

Per il Presidente Regionale AICS Giorgio Mior, l’evento organizzato in modo impeccabile si propone come uno degli appuntamenti internazionali fissi con la Corsa della Bora e veicolo di promozione turistica per la nostra Regione.

Condividi:
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • PDF
  • Print
Convenzione Il Trofeo - A.I.C.S. PN
© 2021 Aics Friuli
Facebook Abbonati ai nostri RSS Connettiti a skype