Home / MANIFESTAZIONI DEI COMITATI / MANIFESTAZIONI DEI COMITATI - 1 / Slider News » A.I.C.S. Ciaspole da record a Valbruna

Oltre 800 le persone che hanno partecipato alla due giorni.

La Ciaspolissima si conferma una manifestazione di grandissimo successo capace di concentrare, in due giorni, un numero elevatissimo
tra curiosi ed esperti delle racchette da neve. Organizzata dalla Lussarissimo ASD, circa 800 persone hanno potuto cimentarsi nelle
numerose iniziative che hanno fatto di Valbruna la capitale delle ciaspole.

Passeggiate in notturna, gare agonistiche e non competitive, dog trekking hanno permesso a tutti di poter prendere confidenza con
questo particolare strumento che consente a chiunque, dal più giovane al più adulto, di vivere la montagna in maniera soft immersi nella natura.

Sabato è stata la camminata sotto le stelle a dare il via a questa particolare due giorni giunta ormai alla sua sesta edizione e il
risultato è andato oltre ogni più rosea aspettativa: oltre 400 i ciaspolatori che hanno partecipato approfittando di una giornata
davvero speciale. Un paesaggio reso decisamente invernale grazie alle ultime nevicate con una temperatura ritornata quella del periodo oltre a uno stupendo cielo stellato hanno regalato una magica esperienza a tutti i partecipanti accompagnati dalle guide locali.

Davvero un grande successo confermato anche dal fatto che già nel pomeriggio quasi 200 persone hanno approfittato della stupenda
giornata di sole e della possibilità di provare le ciaspole gratuitamente rimanendone così tanto affascinati dal voler provare
l’esperienza di una camminata notturna. Questo ha fatto lievitare il numero dei già tanti iscritti che hanno largamente superato le
previsioni degli organizzatori facendo andare esaurite le scorte di ciaspole disponibili e costringendoli a chiudere le iscrizioni in
anticipo.

Quasi 350 persone si sono poi date appuntamento domenica 26 gennaio per la sesta edizione della Ciaspolissima valida anche come ottavo campionato italiano interbancario/assicurativo di corsa su racchette da neve. Quasi un centinaio i ciaspolatori iscritti alla gara competitiva su un tracciato di poco superiore agli otto chilometri, mentre circa 250 si sono cimentati tra la non competitiva e il dog trekking.

Nella gara competitiva a imporsi è stato Filippo Barizza che ha chiuso la sua fatica in 35:53 infliggendo ben quaranta secondi di distacco a Claudio Cassi, vincitore dell’edizione 2013. Un vantaggio accumulato soprattutto nella parte di salita visto che i due avevano lasciato la piana distanziati da poco meno di dieci secondi. Al terzo posto Michele Ermacora a oltre due minuti dal vincitore. Tra le donne
trionfo dell’attesissima Ljudmila Di Bert che, nonostante delle condizioni fisiche non ottimali, ha fermato il cronometro a 45:16
ottenendo anche un ottimo nono posto assoluto. Alle sue spalle Monica Penzo e Susanna De Giorgio. Negli over 50 maschile si è confermato Viro De Martin (ottavo assoluto) vincitore come dodici mesi fa che ha messo in fila Pietro Agostinis e Adriano Grion.

Per quanto riguarda, invece, il percorso di dog trekking gradino più alto del podio per Fabrizio Della Marina davanti a Daniela Festa e a
Laila Padovan.

Durante la giornata si sono esibiti in avvincenti corse una ventina di cani da slitta dell’allevamento Vanisella e molti atleti dell’AIM
(Associazione Italiana Mushers) tra i quali il campione Europeo Diego Buranello in uno dei suoi allenamenti per una gara molto impegnativa di oltre 160 km in Svezia. Un gruppo dei campioni ha poi fatto da ”lepre” per la gara competitiva completando tutto il percorso della gara competitiva nonostante le impegnative salite e discese.
Al termine delle gare domenicali premiazioni alla presenza dell’assessore allo Sport del Comune di Malborghetto-Valbruna e del Presidente Regionale dell’A.I.C.S. Giorgio Mior.

Condividi:
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • PDF
  • Print
Convenzione AICS-ImprontaSport
© 2014 Aics Friuli
Facebook Abbonati ai nostri RSS Connettiti a skype