Home / MANIFESTAZIONI DEI COMITATI / News.... / Slider News » A.I.C.S. PN… Palla Tamburello: Remanzacco al trofeo CONI di Cagliari

Ci sono discipline sportive poco reclamizzate, forse non conosciute, talvolta considerate di nicchia.

Eppure, anche se i media non ne parlano, coinvolgono l’attenzione, regalano emozioni, permettono di educare correttamente ai sani principi dello sport, attirando nel contempo molti ragazzi e adulti.

Una di queste è la palla tamburello. Questa disciplina sportiva, ormai da molti anni, è la più coinvolgente, la più appassionante ed emozionante per i ragazzi della Scuola Media di Remanzacco.

E’ un gioco di squadra che, oltre a coniugare destrezza, capacità di coordinazione, velocità, intelligenza, esalta lo spirito del gruppo-classe. Infatti, grazie alla rotazione dei giocatori, tutti sono chiamati a partecipare, a dare il proprio contributo così come vorremmo potesse avvenire nella scuola e nella società: valorizzare le risorse, le specificità delle persone affinché ognuno possa dare il proprio personale apporto.

Quest’anno, a Cagliari, si è svolto il 3° Trofeo CONI per tesserati in Società iscritte al Registro Coni.

Gli alunni e le alunne di Remanzacco, grazie all’interessamento del presidente A.I.C.S. FVG Giorgio Mior e al referente della palla tamburello per la provincia di Pordenone Cesare Della Gaspera, hanno così ottenuto la possibilità di partecipare alla manifestazione sarda. Con questa iniziativa l’A.I.C.S. lancia un progetto di promozione e diffusione di questa disciplina in ambito regionale, nell’ipotesi che questo possa svilupparsi autonomamente e diventare un circuito vero e proprio.

A Villasimius si sono svolti gli incontri di palla tamburello e la regione Friuli ha dimostrato il suo valore, facendo una figura più che dignotosa. Non è stato un caso se le due rappresentanti dell’A.I.C.S. si sono classificate rispettivamente al quarto posto nel torneo maschile e al quinto in ambito femminile.

Alla base del risultato, che ha testimoniato le ottime capacità sportive dei ragazzi friulani, c’è il lavoro lungo e appassionato che ha coinvolto l’Istituto Comprensivo di Premariacco e il Comune di Remanzacco, che ha sempre sostenuto i progetti sportivi scolastici.

Nessun rammarico da parte dei tecnici Pasqualini e Scuffet che hanno dichiarato: “Siamo molto soddisfatti dell’importante esperienza formativa vissuta dai ragazzi e dei risultati. Per i nostri atleti non è stato facile gestire la tensione di quattro gare tiratissime, contro formazioni che avevano già l’abitudine a disputare competizioni ad alto livello, essendo questo lo sport che praticano abitualmente. Abbiamo perso con chi poi si è meritamente guadagnato i gradini più alti del podio, ovvero Veneto e Piemonte”.

Una degna menzione va fatta a tutti i partecipanti: Begic Melisa, Fonga Alessia, Fontanini Ilenia, Pallavicini Beatrice, Saccavini Isabel, Valeri Noemi, Vizzutti Carolina, Zanuttig Ludovica, Bedin Luca, Cirillo Andrea, Delle Case Simone, Dimroci Emanuele, Puppini Gabriele, Serafini Matteo, Zacchi Luca, Zanini Leonardo.

Condividi:
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • PDF
  • Print
Convenzione AICS-ImprontaSport
© 2016 Aics Friuli
Facebook Abbonati ai nostri RSS Connettiti a skype