Home / MANIFESTAZIONI DEI COMITATI / News..... / Slider News » A.I.C.S. PN presente alla 31esima edizione autunnale di INCONTRIAMOCI A PORDENONE

Domenica 18 ottobre l’AICS ha avuto modo di ospitare, in occasione della manifestazione autunnale Incontriamoci a Pordenone, giunta alla 31esima edizione, alcune delle associazioni affiliate, che hanno così avuto modo di farsi conoscere e promuovere le loro attività.

Il tutto si è svolto nella splendida cornice di Piazzetta Calderari, attrezzata per l’occasione con la disposizione dei gazebi e transennata con l’aiuto delle associazioni, dei volontari e del gruppo di lavoratori del direttivo, ai quali è stato offerto un generoso buffet per premiare il loro sforzo e l’infinita buona volontà. E’ stata anche predisposta una zona con due piste in linoleum, una di 80 metri e l’altra di 40.

E’ stato definito inoltre un ricco programma di attività lungo il corso della giornata, con un intervento nelle piste fissato ogni 15 minuti. Negli stand fissi è stata degna di nota la presenza attiva dell’associazione “La compagnia dei grifoni rantolanti”, che si occupa di scherma storica e di rievocazione storica del XIII secolo friulano. Come sempre, i grifoni si sono distinti per l’attenzione ai particolari e alla storicità degli abiti e delle armature.

Presente anche quest’anno l’associazione di promozione sociale “La sorgente dei sogni” con l’azione solidaristica della raccolta tappi, oramai da anni riferimento per l’AICS. Spettacolari come di consueto i “Country Eagles”, che nel pavé laterale della piazza hanno animato di continuo e coinvolto i partecipanti con i loro tipici balli country. Hanno destato interesse anche i membri dell’associazione “Oasi”, con il loro banco che consente l’esposizione di materiale inerente alla pesca sportiva, oltre alle esibizioni di Tae-Bo, un mix esplosivo tra arti marziali, aerobica e step.

I “Lory Friends” di Claut, associazione nata a seguito della manifestazione a carattere sportivo organizzata in memoria di Lorenza Della Valentina, ha presentato i propri programmi e promosso la raccolta fondi da devolvere in beneficenza per coloro che sono affetti da leucemia, in particolare nel contesto pediatrico.

L’associazione “Budo Life Center” ha deliziato il pubblico attraverso l’arte marziale del karate, con dimostrazione e coinvolgimento di chi volesse provare questa famosa disciplina. I “Regia Turris”, associazione che nasce per far conoscere e sperimentare la tradizione delle arti marziali storiche europee, hanno proposto le tecniche schermistiche medievali fino al secolo XV.

Si segnalano inoltre le associazioni presenti nella pista centrale con esibizioni di danza moderna classica e contemporanea, proposta da “Il palcoscenico”, “Arte 3″, “Danza Imagine” e “Polisportiva Azzanese”. Erano in pista anche i balli latino americani (sia con la coppia di ragazzini che con quella di adulti) con le associazioni quali “D&D Danza” e “Passione Danza”.

Ha colpito nel segno l’esibizione dell’area dedicata a palestra e fitness grazie a “S.S.D. Planet” di Porcia che ha proposto step funzionale e zumba. Notevole riscontro hanno suscitato le rappresentazioni di flamenco da parte della scuola “Viento Flamenco” (fedele presenza a questa manifestazione) e della danza del ventre presentata dall’associazione “Vallenoncello” di Pordenone. Immancabile la presenza dell’associazione “Baba Sing” che, con un folto gruppo di oltre venti ragazzi, hanno dato colore e vivacità con le loro folcloristiche apparizioni ispirate alla tradizione, cultura e disciplina del Gatka, la nota arte marziale indiana.

Eventi come questi danno sempre maggiore soddisfazione all’organizzazione AICS per l’esito della giornata e per il notevole interesse destato dal pubblico, che ha decretato così il successo di questa longeva iniziativa.

Condividi:
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • PDF
  • Print
Convenzione AICS-ImprontaSport
© 2015 Aics Friuli
Facebook Abbonati ai nostri RSS Connettiti a skype