Home / MANIFESTAZIONI DEI COMITATI / News. / Slider News » A.I.C.S. Pordenone ai Nazionali di Calcio

A.S.D.-Amici-FagnigolaSi è da poco concluso il Campionato Nazionale di Calcio a 5 maschile “Verde Azzurro” AICS, svoltosi a Cervia dal 11 al 14 settembre 2014. Le squadre partecipanti a questa fase finale erano dieci, provenienti da diverse provincie d’Italia. In rappresentanza della provincia di Pordenone si è qualificata, vincendo il relativo campionato edizione 2013-2014, la società ASD Amici Fagnigola di Azzano Decimo.

Alla riunione tecnica del giovedì sera presso l’Hotel Athena di Cervia, in un clima generale di festa ed amicizia, dopo gli interventi di rito da parte dei massimi vertici dell’AICS nazionale, veniva estratta dalle urne la composizione dei tre gironi così composti: girone A, Pordenone, Frosinone, Parma, Lucca; girone B, Treviso, Potenza, Rimini; girone C, Asti, Messina, Pomezia.

Il venerdì mattina, sotto una fastidiosa pioggia, nei campi del Circolo del Tennis di Cesenatico, la squadra dell’ A.S.D. Amici Fagnigola affrontava i campioni del Frosinone in una gara nettamente dominata dalla squadra laziale e conclusasi con il risultato di 12 a 2 per quest’ultima. Squadra, quella di Frosinone, ricca di giovani talenti e sicuramente attrezzata per poter giocare in campionati di categoria FGCI.

Nel pomeriggio si svolgeva la seconda gara per i pordenonesi, che li vedeva affrontare la squadra di Lucca che al mattino aveva perso 2 a 1 contro Parma. Le condizioni meteo erano nel frattempo leggermente migliorate, il risultato finale, per la squadra azzanese, pur essendo una gara nel suo complesso equilibrata, vedeva vincere i toscani per 11 a 1. Da evidenziare infatti, come per gli Amici Fagnigola, la porta avversaria risultasse stregata e dove non arrivava per fortuna o bravura l’estremo difensore lucchese, ci pensavano pali e traverse a togliere la gioia del gol alla squadra allenata da Gaiarin.

Il sabato mattina alle ore 10:00, gli Amici Fagnigola ritornavano in campo per l’ultima gara del girone contro la squadra di Parma. Visti i risultati della giornata precedente questa gara oramai aveva importanza nel risultato unicamente per gli amici parmensi, intenzionati ad aggiudicarsi il secondo posto nel girone e sperare così in un ripescaggio come miglior seconda classificata, visto che il Frosinone aveva già concluso a punteggio pieno il suo cammino di qualificazione nella gara delle ore 9:00, vinta nei confronti di Lucca. Gara giocata tra parmensi e pordenonesi, finalmente sotto il sole e con gli Amici Fagnigola desiderosi di strappare almeno un punto agli avversari. Dopo essere passati in vantaggio per 3 a 0 il primo tempo si concludeva in parità. Il secondo tempo vedeva di nuovo gli azzanesi in vantaggio di 3 gol ma, complice la stanchezza ed i soli due cambi a disposizione, la squadra di Parma riusciva allo scadere del tempo ad agguantare un insperato pareggio.La-consegna-della-Coppa-Fair-Paly

Il pomeriggio, sempre nei campi di Cesenatico, vedeva affrontarsi nelle gare di semifinale il Messina che perdeva con il Pomezia ed il Frosinone che soccombeva nei confronti della sorpresa emiliana del Rimini.

La finale della domenica mattina tra Pomezia e Rimini, dopo 50 minuti di grande calcio e non privi di polemiche, decretava vincitori i campioni pometini del Lazio.

Alle premiazioni, la formazione azzanese degli Amici Fagnigola, veniva premiata dalla commissione arbitrale con la Coppa Fair Play, con la motivazione “squadra che ha onorato la competizione non mollando mai fino all’ultima partita”.

Grande soddisfazione da parte del gruppo pordenonese per quanto vissuto a Cervia, esperienza utile nel continuare l’attività sempre con il massimo impegno ed entusiasmo. Da rilevare come gare da 25 minuti per tempo, gruppi con molti cambi ed età media molto giovane, squadre molto preparate tatticamente ed atleticamente, sono elementi da tenere bene in considerazione per affrontare in futuro, competizioni di tale importanza.

ca105333

Condividi:
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • PDF
  • Print
Convenzione AICS-ImprontaSport
© 2014 Aics Friuli
Facebook Abbonati ai nostri RSS Connettiti a skype